Bio-Edilizia

La bioarchitettura non uno stile o una moda, ma una cultura del costruire ecologico. Promuovere un'edilizia ecologica vuol dire pensare ad un uso razionale di energie e materiali ed al loro reimpiego, centrale l'importanza del progetto, sbaglia chi pensa che per realizzare un progetto bioecologico sia sufficiente utilizzare materiali certificati, o materiali "ecologici"; nel progetto bisogna imparare anche a misurare l'impatto e i costi ambientali degli interventi.

Una soluzione progettuale non deve essere necessariamente valida per ogni luogo, e pertanto non sar sufficiente prendere in mano un manuale di tecniche bioedili.

La Bioarchitettura prima di tutto una disciplina progettuale che, attraverso profondi studi svolti da quipe di medici, architetti, ingegneri, geologi, etc. cerca di dare una risposta all'origine di alcuni problemi che insidiano la salute dell'uomo e dell'ambiente in epoca contemporanea.

Essa costituisce il trait d' union tra l'edilizia moderna e quella di un passato in cui era vivo l'orgoglio di costruire "a regola d'arte", quando la posa della prima pietra assumeva un significato rituale di cui, nella odierna cementificazione selvaggia, si persa la traccia.